Lectioart: artis lectio

Eventi e esposizioni

ANNI ’60 e ‘70

Ancora studente presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli (corso di scultura), è invitato ad esporre alcune sue sculture e grafiche in mostre collettive in Italia e all’estero:

  • Mostra di studenti organizzata dall’Accademia BB.AA. e presentata dal M° Domenico Spinosa presso il circolo “Ex Pontano” di Napoli;
  • “Esposizione d’arte a favore della resistenza Greca”, organizzata dalla Federazione Provinciale P.S.I. di Napoli;
  • Selezionato dall’Istituto Italiano di Cultura, partecipa ad una mostra d’arte itinerante che promuove giovani artisti italiani in Perù e in America latina. Due sue calcografie rimangono esposte in permanenza nel Museo d’Arte italiana di Lima;
  • Partecipa, con sue opere, a rassegne d’arte collettiva organizzate nei principali centri della Regione Campania e con mostre personali a Salerno, Avellino, Napoli, Tempio Pausania (SS) e Frosinone;

ANNI ’80 e ‘90

  • E’ invitato dal M° Henri Cadiou (Caposcuola del Neorealismo Francese) ad esporre al Saloon di Parigi per l’esposizione del 1983;
  • Suoi lavori sono presenti in varie rassegne d’arte promosse sul territorio nazionale e all’estero, in particolare: Galleria “Il Rondone” Venezia; Azienda turismo di Salerno; Galleria “Il Naviglio” di Milano; Galleria d’Arte Moderna “Lugano” (Svizzera);
  • Nel corso del XXIV Festival del Cinema Neorealista, suoi “oli su tela” vengono richiesti per la VII Rassegna di pittura e Scultura organizzata presso il Museo Irpino di Avellino;
  • È invitato all’Expò Arte ’89, “Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea” di Bari;
  • Si appassiona alla Mail-art e partecipa a due eventi organizzati dal Comune di Pontassieve (FI) e dall’Accademia di Belle Arti di Napoli;
  • Dalla Pro Loco di Agello (PG) è invitato a “Castellare”, una mostra itinerante per i castelli Umbri (Recensione Agosto ’95, TG3 Regionale dell’Umbria);
  • Partecipa a New York (Gennaio 1996) e a Berna (Aprile 1996), in Svizzera , ad una serie di installazioni “Gesture as Value” organizzate dall’artista Newyorkese Jerelin Hanrahan e realizza, per tale iniziativa, circa 100 disegni ed acquerelli su carta (misura 7,8 cm x 17 cm) che, immessi dall’artista americana nell’ATT Bancomat, pervennero ai clienti in sostituzione della moneta corrente;
  • Realizza due “Pale su tela” (cm 300 x cm 200) per la Chiesa del Sacro Cuore in Eboli (SA) che raffigurano una San Berniero e l’altra il Beato Zeffirino (Ceferino Gimènez Malla detto “el Pelé”), primo canonizzato di etnia Rom nella storia della Chiesa cattolica.

NUOVO MILLENNIO

Partecipa sempre meno ad esposizioni collettive e personali per dedicarsi ad una ricerca Geo-metafisica: “Spazio d’Attesa” rintracciabile in diversi luoghi del Mediterraneo che, idealizzati e valorizzati dall’uomo, sono divenuti la sede simbolo, non casuale, dell’essere e del tempo.

A tal fine intraprende una serie di viaggi in Ellade tra le antiche città “icone”, i luoghi sacri e i remoti siti della Grecia, percorre i territori dell’antica Focide, della Beozia, dell’Attica e l’intero Peloponneso, attraversa Creta da Falassarna ad Ithanos e visita l’isola di Eubea e le Cicladi (Delos, Naxos, Poros, Santorini) alla continua ricerca delle pietre che parlano, mute testimonianze di creative comunità ormai dimenticate.

L’indagine viene storicizzata attraverso i suoi “appunti di Viaggio“, acquarelli realizzati dal vero sui luoghi che furono la culla della democrazia e pubblicati in una collana di quaderni dove vengono riportate le emozioni ispiratrici;

  • Partecipa ad una mostra collettiva di artisti contemporanei nel Complesso monumentale di San Francesco di Eboli, organizzata dal Centro Culturale Studi Storici di Eboli (SA);
  • Partecipa su invito, nel 2009, alla collettiva “Arte con Noi”, un evento organizzato dall’Unione Artisti Italiani presso il Museo Archeologico Nazionale di Eboli (SA);
  • Partecipa, nel 2009, alla Mostra “Litografie d’arte originali” presso “MUSEUM GRAPFIA” Museo Internazionale della Stampa di Urbino;
  • Dal 2010 espone i suoi acquarelli del “Gran tour” presso “l’Atelier Paudice” di Eboli in Corso Umberto I° n. 21;
  • Nel Luglio 2010, partecipa alle manifestazioni culturali di “Eburum-Eboli” con una retrospettiva dei suoi “oli” esposti in C.so Umberto I° n. 21 – Eboli (SA);
  • È invitato, nel Luglio 2010, alle manifestazioni culturali “Artmosfera” e “Domina“, la figura femminile nelle arti. Due eventi organizzati da Linea Contemporanea nelle sale del Castello dell’Abate situato nel Comune di S. Maria di Castellabate (SA). Entrambi gli eventi vengono curati da Antonella Nigro;
  • Nel mese di Agosto 2010 partecipa, su invito, ad un evento organizzato da Linea Contemporanea nel Castello medievale del comune di Agropoli (SA): “Metamorfosi“, curato da Antonella Nigro;
  • Sempre ad Agosto 2010 partecipa ad una Vernissage, “Filosofia del Mito“, organizzata da Linea Contemporanea presso il Museo Vichiano di palazzo Vargas a Vatolla (SA), curata da Antonella Nigro;
  • Nel 2011 inizia la pubblicazione dei suoi “Appunti di viaggio” con il primo quaderno dedicato all’Attica e alla tomba di Ifigenia;
  • Ad Agosto del 2011 partecipa, su invito, all’evento “Magia e Sogno”, collettiva d’arte e recitazioni organizzate da Linea Contemporanea presso il Castello Medioevale di Agropoli, curata da Antonella Nigro;
  • Nel 2012 pubblica il secondo quaderno “Appunti di viaggio: da Patrasso a Corinto, i misteri di Eleusi”;
  • Nel 2013 pubblica il terzo quaderno “Appunti di viaggio: Delfi, il labirinto dell’anima”;
  • Nel Novembre 2013, in concomitanza della XVI Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico e col patrocinio del Comune di Capaccio/Paestum (SA), espone nell’area archeologica (piazzetta della Basilica Paleocristiana) una serie di acquarelli realizzati a Delfi e presenta il terzo quaderno dedicato a “Delfi, labirinto dell’anima”;
  • Giugno 2014: Dal 1 al 7 giugno 2014, presso il Museo Archeologico Nazionale di Eboli, espone assieme ad opere di C. Levi e suoi ex allievi del Liceo artistico di Eboli;
  • Novembre 2014: pubblica il quarto quaderno “Appunti di viaggio: Peloponneso, Argolide”;
  • Novembre 2014: dal 29 novembre al 20 dicembre espone una serie di acquarelli realizzati in Argolide nei locali del MOA (Museum Operation Avalanche) di Eboli (SA);
  • Febbraio 2016: pubblica una monografia su Padre Matteo Ripa 馬國賢 (1682-1746), incisore in Cina al servizio di Kangxi, secondo Imperatore della dinastia Q’ing;
  • Giugno 2016: pubblica il quinto quaderno “Appunti di viaggio: Creta | Gortyna e il mito di Europa”;
  • Dicembre 2016: pubblica il sesto quaderno “Appunti di viaggio: Creta | Knossos, Teseo e il Minotauro”.

Tuttora espone i suoi lavori nell’attrezzato “Atelier Paudice” situato nel centro antico della città di Eboli (SA) al Corso Umberto I° n. 21.